SOLUTION 03 / Cultivation Technology

Sostenere l'industria sostenibile per rafforzare la sicurezza alimentare per il futuro.

Centro di Bio Innovazione Marine Farm
Il progetto di acquacoltura di ostriche è stato avviato nella città di Kunisaki, nella prefettura di Oita, dove la pesca sta affrontando il problema della diminuzione delle catture e della popolazione. Passare a una pesca che promuova A SUSTAINABLE FUTURE realizzando i metodi che si adattano bene alla regione. L'acquacoltura è diventata un'industria che può contribuire notevolmente alla regione.

ISSUE

Rinvigorire l'industria della pesca giapponese, sfruttando la tecnologia Yanmar e la vitalità del settore privato

Kunisaki si trova sulla penisola omonima nella prefettura di Oita. L'area si affaccia sul mare interno di Seto e la sua comunità di pescatori è stata a lungo in gran parte dipendente dal pesce spada, ma di recente le catture si sono di molto ridotte. Ciò ha portato a una diminuzione della popolazione occupata nel settore della pesca e sono state necessarie misure per permettere di trasmettere la pesca alla generazione successiva. Nell'autunno del 2012, i pescatori locali che hanno affrontato tali problemi si sono rivolti a Yanmar per una consultazione. Sulla base di un piano per riutilizzare un sito di acquacoltura vacante, è stato lanciato un progetto di acquacoltura di ostriche chiamato Kunisaki Oysters come sforzo collaborativo che coinvolge il governo locale, associazioni per la pesca e Yanmar. Miriamo a migliorare l'industria della pesca giapponese attraverso lo sviluppo di acquacoltura e metodi di gestione che consentano ai clienti di gustare in sicurezza ostriche dalla giusta consistenza e dal gusto saporito.

SOLUTION

Coltivare ostriche deliziose e sicure con un metodo di coltura unico a Kunisaki

Il marchio Ostriche Kunisaki, coltivate in un'area adatta all'acquacoltura. Alla ricerca di un ambiente di cura sostenibile e con l'obiettivo di produrre ostriche di qualità superiore, gestiamo accuratamente semi e piantine dalla fase di coltivazione della terra fino alla spedizione. Nelle regioni consolidate di allevamento di ostriche come Miyagi e Hiroshima, le ostriche vengono allevate attaccando le larve di ostrica a un substrato formato legando insieme i gusci delle capesante e immergendole nel mare, quindi spostandole in aree con un'alta densità di plancton. Tuttavia, Yanmar Marine Farm a Kunisaki utilizza il metodo a seme singolo in cui vengono coltivate ghette o ostriche da seme distribuendo le larve di ostrica una per una fino alla maturazione. Questo metodo di coltivazione, che è stato adottato dopo diversi tentativi ed errori, offre i seguenti tre vantaggi. Poiché le ostriche si muovono all'interno della gabbia, sostanze che possono causare cattivi odori e sapori non sono in grado di attaccarsi alle ostriche e ciò consente di coltivare ostriche di alta qualità e deliziose. Inoltre, l'acquacoltura in gabbia durante il periodo di coltivazione riduce il numero di ostriche cadute che causano contaminazione da sedimenti marini.

Il secondo vantaggio è che l'utilizzo delle ostriche da seme "con pedigree" prodotte internamente, consente una gestione approfondita della loro biostoria. La coltivazione utilizzando piantine prive di virus con una storia chiara garantisce che non vi siano effetti negativi sull'ecosistema. Il terzo vantaggio è che la maggior parte del processo di acquacoltura può essere gestita con attenzione,e le dimensioni della polpa e la forma del guscio possono essere modificate a piacere. Limitando la crescita del guscio, la proporzione di polpa in peso è elevata e la quantità di lolla di ostrica che viene gettata via è ridotta. Viene adottato anche il "metodo delle maree" che sfrutta le piane di marea di Kunisaki. Le ostriche ben formate e sgusciate vengono coltivate modificando il sito di crescita in base alla stagione. In questo metodo, è stata ottenuta una produzione di alta qualità in modo sostenibile che sfrutta la natura di Kunisaki. Cambiando il luogo di crescita a seconda della stagione, le ostriche si trasformano in ostriche ben formate e ben sgusciate. Le prime spedizioni di Kunisaki Oysters, un marchio di specialità regionali, sono state consegnate nel 2015.

RESULT

Passando dalla "Cattur alla Coltivazione."

Nell'anno fiscale 2017 sono state vendute centomila ostriche. I canali di vendita si sono ampliati concentrandosi su ristoranti di fascia alta e grandi magazzini. Acclamate come "gemme nere" a causa dei gusci allettanti e accuratamente coltivati, le ostriche crude vengono sempre più servite nei ristoranti stellati Michelin e nei famosi bar di ostriche. Ora, con le ostriche di Kunisaki selezionate come regalo in cambio della donazione fiscale "Furusato Nozei" alla città di Kunisaki, l'industria sta contribuendo alla prosperità regionale. Essendo una nazione insulare, la pesca è una delle industrie più importanti del Giappone. “Sentiamo un senso di missione quando combiniamo la tecnologia Yanmar con la vitalità del settore privato per sostenere l'industria della pesca giapponese. Non dobbiamo mai permettere che la nostra industria della pesca diminuisca o diventi insostenibile. Vogliamo diffondere il modello Kunisaki," affermano i dipendenti Yanmar che lavorano al progetto di acquacoltura Kunisaki Oyster. Yanmar continua a contribuire alla creazione di un'"industria sostenibile" e di "un futuro in cui tutti possano gustare cibi deliziosi," sostenendo il passaggio dalla cattura alla coltivazione."

INTERVIEWPerseguire la sicurezza alimentare attraverso un sistema di produzione stabile per offrire le benedizioni del cibo alle persone

Una maggiore sicurezza porta a abbondanti scorte di cibo e una maggiore flessibilità nutrizionale. Abbiamo chiesto a Terai, responsabile del controllo qualità, informazioni sulla rigorosa tecnologia di controllo qualità impiegata da Yanmar.

In Giappone, il consumo di ostriche cotte è ancora prevalente e ci sono persone che hanno paura a mangiare ostriche crude. Nei tre anni dall'inizio della produzione, "Kunisaki Oyster" non ha riscontrato alcun incidente alimentare attribuibile a queste ostriche. I ristoranti che li servono nei loro menu hanno costantemente elogiato la sicurezza delle ostriche Kunisaki. È tutto grazie alla tecnologia di controllo della qualità utilizzata presso Yanmar Marine Farm.

Dal punto di vista della sicurezza alimentare, al momento non esiste una tecnologia in grado di eliminare il Norovirus. In tali circostanze, è particolarmente importante migliorare la sicurezza del prodotto. In collaborazione con la prefettura di Oita e Kunisaki, test periodici verificano se i batteri che inducono intossicazione alimentare, incluso il Norovirus, sono al di sotto della soglia richiesta nell'area di coltivazione marina. Se il conteggio dei batteri supera quella soglia rigorosa, la raccolta delle ostriche viene vietata in quelle aree. In tali aree marine ristrette, la raccolta può essere ripresa solo dopo che le ostriche coltivate sono state giudicate come perfettamente pulite e sicure. Inoltre, i dati raccolti fino ad ora mostrano tendenze come "l’assenza di questi batteri in inverno." La comprensione di tali dati consente di evitare aree in cui è possibile prevedere la contaminazione, con conseguente miglioramento della sicurezza.

Una volta raccolte, le ostriche vengono conservate in vasche marine a terra, in attesa di ispezione. Vengono spedite solo le ostriche che superano l'ispezione. Infine, prima della spedizione, la sicurezza è ulteriormente garantita pulendo le ostriche utilizzando acqua di mare iltrata attraverso filsi di dimensioni inferiori a quelle del virus. Se durante l'ispezione compaiono risultati negativi, le ostriche da spedire il giorno successivo vengono pulite utilizzando un sistema di purificazione per circa 20 ore. Un'ostrica è in grado di assorbire e scaricare decine di litri di acqua di mare in un'ora, eliminando i batteri dal proprio corpo. Una volta lavato, ogni lotto di ostriche viene controllato per batteri produttori di verotossina come batteri comuni, E. coli, Vibrio parahaemolyticus, Norovirus e O157. Inoltre, viene prestata molta attenzione per evitare che le ostriche possano contaminarsi per contatto umano nell'ultima fase. Il personale che vesse familiari malati non è autorizzato a partecipare al processo di spedizione.

Vengono spedite solo le ostriche che sono state verificate come sicure tramite tale rigoroso processo di ispezione e pulizia Naturalmente, tale diligenza richiede tempo. Ci prendiamo tanta cura perché vorremmo consegnare deliziose ostriche che i clienti possano mangiare senza la minima preoccupazione.